Arriva Lammily, la Barbie “normale” [FOTO]

da , il

    Barbie diventa curvy

    Lammily, la Barbienormale”: più che un’evoluzione della bambola dalle fattezze femminili più famosa di sempre, si tratta di una rivisitazione del modello classico, di nuova versione, dalle linee più morbide e dai tratti più reali, firmata da un’artista. L’artista in questione è Nickolay Lamm, che sta trasformando un’idea da installazione creativa in un progetto di business vero e proprio.

    Lammily è nata da un’idea precisa. Con un intento altrettanto preciso. Quello di creare la prima Barbie che fosse lontana dagli stereotipi che accompagnano da sempre la sua collega più famosa, l’originale bambola Barbie, con misure, fattezze, forme e caratteristiche più da ragazza media che da modella biondissima tutta curve e con il vitino da vespa. La base di partenza, per l’inventore di Lammily, l’artista Nickolay Lamm, è proprio la ragazza media, quella della porta accanto di circa 19 anni.

    E, così, addio chioma di capelli ossigenati e benvenuti capelli castani; addio vitino da vespa, benvenuto punto vita più “umano”; addio fianchi stretti, benvenuti fianchi leggermente più larghi e curve più morbide; addio statura da top model e camminata sulle punte, benvenuta altezza nella media.

    Nata come esercizio d’arte, con una filosofia e un ragionamento sotto ben precisi, solo da esposizione, Lammily, complici le numerose richieste e la risposta entusiasta del pubblico, sta prendendo forma e sta diventando oggetto di un vero e proprio business. L’iniziativa “normale è bello” è in pieno svolgimento; l’idea è su Kickstarter, una piattaforma di ricerca fondi dedicata ai progetti creativi, e, raggiunto il budget iniziale di 95 mila dollari prenderà davvero forma e Lammily verrà prodotta per essere poi immessa sul mercato.

    SCOPRI I VESTITI FAI DA TE PER BARBIE