Allattamento al seno dei gemelli: consigli e come fare

da , il

    Allattamento al seno dei gemelli: consigli e come fare

    L’allattamento al seno dei gemelli richiede solo un po’ di organizzazione in più ma è assolutamente fattibile. I vantaggi, com’è noto, sono innumerevoli per i neonati e nel caso di parti gemellari ancora di più. L’allattamento naturale preserva infatti da eventuali infezioni, permette alla madre di risparmiare tempo se gestito in contemporanea, facilita il contatto madre-bambini e non in ultimo, permette di risparmiare parecchio denaro, cosa non da poco specialmente se i bimbi sono due. Scopriamo alcuni consigli per allattare i gemelli e come fare.

    Consigli per allattare i gemelli

    Tempi e modalità di allattamento al seno, nel caso dei gemelli, rimangono pressoché identici e i bambini possono essere tranquillamente allattati in contemporanea dopo un breve periodo in cui imparano a poppare da soli. Allattarli insieme è possibile, comodo, inoltre innalza i livelli di prolattina, ormone che produce il latte, e al tempo stesso riduce i tempi di allattamento dei gemelli che altrimenti raddopierebbero.

    Come fare

    I neonati possono essere allattati con l’aiuto di un cuscinone che va semplicemente collocato sulle ginocchia con i bambini sottobraccio, uno per parte. Altrimenti è possibile sistemare un neonato in modo tradizionale e l’altro sottobraccio. In alternativa, se aumentano d’età, si possono collocare con il capo appoggiato sugli avambracci mentre le ginocchia si toccano. Con l’avanzare dell’età, i gemelli di solito diventano più autonomi e anche più rapidi, diminuendo il numero di poppate giornaliere. Ciò che conta, in generale, è che l’allattamento inizi bene da subito in modo da abituarli a un certo ritmo. Le regole e i suggerimenti per la poppata sono simili a quelli dell’allattamento normale, ovvero verificare che il bimbo si attacchi bene al seno tenendo la bocca aperta ma senza procurare dolore ai capezzoli, ascoltare i rumori di deglutizione, effettuare circa 8 poppate al giorno. Un problema che potrebbe presentarsi è la scarsità di latte, che con i gemelli è più frequente specialmente nei periodi compresi tra la terza e la sesta settimana di vita e nel terzo mese. In realtà il latte c’è comunque ma è necessario stimolarne la produzione offrendolo ai bimbi più spesso per almeno due giorni consecutivi. Ovviamente si può anche ricorrere a un’integrazione a base di latte artificiale.

    Dolcetto o scherzetto?