Alimentazione in gravidanza, l’importanza del mangiar bene

da , il

    alimentazione gravidanza

    Sei incinta! Non riesci ancora a crederci! Sconvolta dalla notizia, ti siedi e senti il bisogno di un caffè e di una bella sigaretta ma mentre stai per accenderla scatta un allarme: gli farà male ? Prendi coscienza che non devi più pensare solo per te ma per due! Ed è solo l’inizio…Getti la sigaretta e prendi la decisione più saggia della tua vita: d’ora in avanti rivedrai tutte le tue abitudini alimentari per assicurare al tuo bambino una buona salute.

    Da uno studio della University of Colorado School of medicine, è emerso che tutto quello che mangi durante la gravidanza, influenzerà i gusti alimentari del tuo bimbo! Quindi il segreto è mangiare un po’ di tutto per far sentire al tuo bambino tutti i sapori della natura! Bisogna stare attente a quello che abbiamo nel piatto! Oltre ai sapori, ci sono vitamine e minerali molto importanti durante la gravidanza.

    L’acqua. Il corpo umano è composto per il 60% d’acqua e quello del bebè alla nascita dall’85%. L’acqua, oltre ad idratare, permette anche al corpo di purificare i reni. Bevi almeno 1,5 l al giorno e 2 litri verso la fine della gravidanza.

    La vitamina B9 o acido folico. Ha un ruolo fondamentale nei primi mesi di gravidanza, dato che interviene nella divisione e poi nella moltiplicazione delle cellule. Dove trovarla? Nei pomodori e nella verdura (spinaci, valeriana ), nella frutta (banana, kiwi, mele, melone, arance, frutti di bosco), cereali, lenticchie e noci.

    La vitamina D. Sostiene la crescita e la salute delle ossa. Per sintetizzarla, basta mettersi al sole venti minuti al giorno. Durante l’inverno, è meglio assicurarsi di assumerla attraverso il cibo. Dove trovarla? Nel tonno e nelle uova (soprattutto nel tuorlo).

    Il calcio aiuta la formazione delle ossa e dei denti del futuro bebè . I primi 6 mesi, la mamma deve fare delle riserve che nell’ultimo trimestre il bebè utilizzerà attraverso il cordone ombelicale per nutrirsi. Per questo molte donne incinte lamentano problemi alle ossa e ai denti: il loro bebè ruba tutto il calcio! Dove trovarlo? Nel latte e nei derivati

    Il ferro è’ indispensabile alla sintesi dei globuli rossi e nella prevenzione dell’anemia. Il bébé crea le sue riserve di cui di cui avrà bisogno durante i primi mesi quindi è importante raddoppiare il consumo di ferro.

    Dove trovarlo? C’è il ferro di origine animale, presente nella carne e nel pesce, e quello di origine vegetale presente nelle lenticchie e fave. Il primo è assorbito meglio dall’organismo.

    Allora tanti auguri a tutte le future mamme!

    In collaborazione con Melarossa.it

    Dolcetto o scherzetto?