Alimentazione bambini, le patate aiutano a consumare più verdura

da , il

    bambini patate

    L’alimentazione dei bambini è molto importante e spesso scarseggia di verdure. Fate pure largo alle patate, che ai piccoli piacciono tanto, perché non prendono il posto delle altre verdure, ma chi ne consuma in buone quantità generalmente sono quelli che mangiano, in tutto, più vegetali. Lo sostiene uno studio del National Health and Nutrition Examination Survey. Il consiglio è però quello di non darle sempre fritte: attenzioni quindi a come si cucinano. Ma vediamo qualcosa in più su questo studio.

    Dallo studio è anche emerso che un’alimentazione che prevede la presenza delle patate a pasta bianca (non fritte) contiene in media quantità maggiori di verdure ed è caratterizzata da livelli più elevati di potassio, fibre e vitamina C. Elementi fondamentali per la crescita dei bambini.

    Per giungere a questa tesi, i ricercatori hanno studiato più di 11.500 bambini tra i 5 e i 18 anni utilizzando i dati provenienti da quattro cicli del National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES), per un totale di più di 57 mila pasti individuali esaminati, tra pranzi a scuola e cene in casa. Perché è proprio tra le mura domestiche il cuore dell’alimentazione dei piccolini.

    Adam Drewnowski, ricercatore ha dichiarato: “Le patate fanno parte della dieta. I bambini che le consumano seguono in generale diete più nutrienti e, in tutto, mangiano più ortaggi. Non è stata riscontrata maggiore prevalenza di sovrappeso o obesità tra i bambini che le consumano abitualmente”.