Alimentazione bambini: consigli utili da seguire

da , il

    alimentazione bambini

    L’alimentazione dei bambini è un tema molto caro alle mamme che vorrebbero sempre scegliere il meglio per i loro piccoli e i cibi più sani. Dallo svezzamento con le prime pappe ai capricci per non mangiare o alla fame eccessiva: quando si tratta di alimentazione ogni bambino ha i suoi problemi e le sue peculiarità. Oggi vi vogliamo fornire delle indicazioni utili per gestire questo momento così importante per loro, per la loro crescita e con il loro benessere. Ricordiamo comunque che, per ogni dubbio, i pediatri vi aiuteranno ad impostare l’alimentazione più corretta per loro per farli crescere sani e forti.

    Alimentazione bambini svezzamento

    Lo svezzamento è una tappa molto importante della loro crescita: quando un bambino passa dal latte alle prime pappe, va fatta molta attenzione. Cominciate sempre con una pappa a base di verdure dolci, come patate e carote. Evitate per i primi mesi del bambino verdure con sapori particolari come cipolle, cavoli o spinaci. Dovrete fa bollire le verdure per creare un brodo a cui poi potrete anche aggiungere l’omogeneizzato di carne. Consultate sempre il vostro pediatra che, anche dalla struttura, dalle abitudini del piccolo e dal tipo di allattamento, vi saprà consigliare il modo migliore per iniziare lo svezzamento. Ecco una ricetta perfetta per le prime pappe del vostro bambino, la minestra di stelline e coniglio.

    Ingredienti:

    250 g di brodino vegetale

    2 cucchiai di pasta formato “stelline”

    100 g di coniglio

    1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

    Preparazione:

    Fate lessare il coniglio a vapore e una volta cotto pulitelo togliendo ossa e nervetti. Fate cuocere la pastina nel brodo e nel frattempo frullate la carne con un po’ di brodo. Unite il coniglio alle stelline in brodo – non tutto, alcuni cucchiai – e mescolate creando un bel composto morbido a cui aggiungerete un filo d’olio d’oliva come condimento.

    Alimentazione bambini capricci

    Ci sono bambini che mangiano di tutto con gusto (ho visto mamme dover togliere velocemente il salame all’aglio di bocca dal bambino che lo aveva prontamente agguantato anche se ancora non camminava…) e latri per cui il momento della pappa è un vero incubo. I bambini capricciosi, come spiegano gli esperti, son così semplicemente per un atteggiamento troppo permissivo da parte dei genitori: i piccoli hanno bisogno di essere guidati e di certo non hanno ancora il potere di decidere cosa è meglio per loro. Con un atteggiamento fermo spiegategli che la pappa lo farà crescere e diventare grande ma non mollate alla prima lagna. Ci sono poi alcuni trucchi, come quello di preparare piatti più gustosi che gli faranno venire voglia di mangiare. Ecco un esempio perfetto che piace proprio a tutti: i bocconcini di tonno.

    Ingredienti

    200 gr di tonno sgocciolato

    100 gr di ricotta

    2 uova sode

    1 cucchiaio di capperi

    30 gr di burro ammorbidito

    succo di 1/2 limone

    sale

    Come fare

    Frullate il tonno con i capperi (se non piacciono potete non metterli) e le uova sode: aggiungete la ricotta, il succo del limone, il burro ammorbidito e il sale, amalgamare bene e riporre in frigo per un’ora. Infine formate dei piccoli bocconcini da disporre in un piatto da portata accompagnati da crackers.

    Alimentazione bambini errori

    Molti genitori non se ne rendono conto ma un bambino sovrappeso sarà molto spesso un adulto obeso. Gratificarli con cioccolato e merendine ad ogni ora non fa che distruggere la loro salute e condannarli ad una vita in cui avranno sempre difficoltà con il cibo. I genitori spesso catalogano come “tutta salute” i chili di troppo del loro bambino; non c’è errore più grande, purtroppo ancora troppo diffuso per colpa dell’ignoranza di molte persone. L’obesità infantile esiste e non è sempre congenita: bambini che passano tutto il pomeriggio davanti alla televisione mangiano patatine, merendine e bibite zuccherate senza controllo sono una realtà. Ricordate che così facendo fate solo il male dei vostri figli.

    E se ogni giorno volete un’idea nuova per cucinare piatti deliziosi per i vostri piccoli, ecco i nostri consigli.

    Ricette per bambini: la torta di mandorle

    Ricette per bambini: merluzzo al forno con zucchine

    Ricette bambini: minestra di verdura per l’autunno

    Ricette per bambini: crema di pollo e patate