Alimentazione bambini, cibi più sani con la dieta dei supereroi

da , il

    alimentazione sana bambini super eroi

    Impostare un’alimentazione sana e corretta per i bambini non è sempre una cosa facile. I piccoli infatti sono attratti da piatti calorici, cibi con molti grassi e bevande gassate e zuccherate. Uno studio pubblicato su Pediatric Obesity e condotto da un gruppo di ricercatori della Cornell University (Usa) in collaborazione con i ricercatori dell’Università di Utrecht (Paesi Bassi), ha però dimostrato come i supereroi dei cartoni animati possono aiutare i piccoli a mangiare meglio e in modo più equilibrato. Come? Scopriamolo insieme.

    Alzi la mano chi non è stato invogliato a mangiare spinaci dopo avere visto Braccio di Ferro cibarsi di queste verdure sane e ricche di vitamine. Lo stesso possono fare Batman o Spiderman per i nostri piccoli: i genitori dovrebbero solo cercare di aiutare i piccoli ad immaginare cosa mangerebbero i loro supereroi preferiti. E il gioco è fatto!

    Lo studio ha infatti indagato il comportamento di 22 bambini tra i 6 e i 12 anni che ogni mercoledì a pranzo potevano scegliere due contorni diversi, patatine fritte o fettine di mele: ovviamente la maggior parte dei piccoli avrebbe scelto le patatine, ma la loro idea cambiava dopo che gli veniva posta la domanda: “il tuo supereroe preferito cosa sceglierebbe di mangiare, patatine fritte o fettine di mele?”.

    Alla luce di questa semplice domanda, il 45% dei bambini ha infatti scelto le fettine di mela: “In media, i bambini che hanno scelto la mele hanno introdotto solo 34 calorie, mentre i bambini che hanno optato per le patatine fritte hanno introiettato 227 calorie, per un totale di quasi 7 volte più calorie solo dal contorno”, hanno detto i ricercatori.

    “Chiedere ai propri bambini ‘Cosa preferirebbe mangiare Batman?’ potrebbe essere un primo passo verso un mondo fatto di fast food più salutari – dicono gli studiosi -. Se si mangia al fast food una volta a settimana, scegliere la mela al posto delle patatine fritte potrebbe salvare i vostri figli quasi tre chili di peso all’anno”.

    Questo studio ha dimostrato ancora una volta come per i piccoli l’esempio positivo sia uno stimolo importantissimo fare meglio. Possono essere i supereroi ma molto spesso basta solo l’esempio dato dai genitori: una sana alimentazione povera di grassi, infatti si apprende nei primissimi anni di vita ed influenzerà lo sviluppo del bambino per molto tempo.