Afte nei bambini: cause e come curarle con i rimedi naturali

da , il

    afte nei bambini

    Le afte nei bambini sono piuttosto frequenti e fanno la loro comparsa soprattutto quando il sistema immunitario è debole, magari in seguito a influenze o altre malattie. Ma cosa sono le afte? Trattasi di lesioni della mucosa della bocca che formano delle ulcere piccolissime, del tutto innocue ma molto fastidiose. Le afte si possono presentare singolarmente o diffondersi in tutta la bocca, anche su lingua e gengive. Di solito guariscono da sole nel giro di qualche giorno ma esistono dei rimedi naturali che possono lenire il dolore. Scopriamo quali sono questi rimedi e le cause scatenanti del disturbo.

    Cause

    Le cause vanno rintracciate nel virus della famiglia Herpes, che può improvvisamente manifestarsi nell’organismo in periodi di particolare indebolimento fisico. Questo accade, per esempio, quando il sistema immunitario del bambino è messo alla prova da un’influenza, dalla stanchezza o da altri disturbi. A volte le afte compaiono a causa di traumi della mucosa provocati da agenti esterni come spazzolini con setole troppo dure, cibi eccessivamente caldi e via dicendo. Solo in alcuni casi vanno correlate a carenze di tipo alimentare, ma si tratta di eventualità rarissime.

    Come curarle con i rimedi naturali

    Come premesso, le afte solitamente durano qualche giorno e spariscono spontaneamente, specialmente le più piccole. Se invece l’aftosi è di tipo grave, ovvero compaiono molte afte e di dimensioni notevoli, il disturbo può perpetuarsi anche per due settimane, sebbene il fastidio diminuisca già dopo i primi 7 giorni. Tra i rimedi naturali più impiegati per lenire il dolore vi sono le bustine di tè e il bicarbonato in polvere, che vanno posizionati direttamente sulle lesioni. Questi rimedi naturali non favoriscono la guarigione ma, se non altro, alleviano la sensazione di fastidio. Per quanto riguarda l’alimentazione, andranno privilegiati cibi freschi ed evitati gli alimenti salati o acidi, che acuiscono il dolore.

    SCOPRI PERCHE’ LE AFTE COMPAIONO SPESSO ANCHE NELLE DONNE IN GRAVIDANZA E COME EVITARLE

    Dolcetto o scherzetto?