Aerofagia e meteorismo nel neonato: i rimedi naturali

Un problema che colpisce circa il 25% dei bambini e che nella maggior parte dei casi spesso migliora dopo i quattro mesi

da , il

    Aerofagia e meteorismo nel neonato: i rimedi naturali

    Aerofagia e meteorismo possono presentarsi nel neonato, e nella maggior parte dei casi sono dovuti al fatto che il bambino non ha ancora sviluppato la flora batterica nel tratto digestivo intestinale che portano a sintomi di disagio e fastidio. Ma esistono dei rimedi naturali che lo aiutino a digerire le sostanze che ingerisce e a liberarsi dall’aria intrappolata nella pancia evitando le coliche gassose?

    Un neonato con problemi di aerofagia e meteorismo tenderà a tirare le gambe contro il petto nel tentativo di alleviare il dolore addominale avvertito e liberarsi dall’accumulo di aria nell’addome. La gran quantità di gas è dovuta dall’azione dei batteri presenti nell’intestino e dalla digestione degli alimenti introdotti, ma anche dall’intolleranza al latte o dal fatto che l’apparato digerente del neonato potrebbe essere ancora prematuro ad esso.

    Va detto che è comunque una condizione transitoria e non pericolosa che si risolve spontaneamente dopo il 4 mese di età.

    Nel frattempo alcuni ricorrono a farmaci antimeteorici come il simeticone Mylicon in gocce, ma esistono dei rimedi naturali e dei consigli utili che possono alleviare il disturbo.

    Floriterapia

    Nel caso di aerofagia e meteorismo nel neonato la floriterapia propone la Rescue Remedy in crema da massaggiare delicatamente sulla sua pancia due volte al giorno.

    Rescue Cream Tube 50 g

    Omeopatia

    Se aerofagia e meteorismo provocano dolori forti, l’omeopatia suggerisce 5 granuli di Colocynthis 9 CH durante la colica, oppure in generale quelli di Argentum nitricum 9 CH. I granuli vanno sciolti in un cucchiaino di acqua o nel biberon.

    Cullare il neonato

    Se il bambino ha problemi di aerofagia e meteorismo va cullato delicatamente tenendolo a pancia in giù utilizzando un rumore di sottofondo continuo che può essere una ninna nanna o una musica dolce e ripetitiva.

    Un bagnetto caldo

    Il calore dell’acqua e un massaggio circolare alla pancia mentre il neonato fa il bagnetto permette il rilassamento e la fuoriuscita dell’aria in eccesso.

    Oli essenziali per il massaggio

    Per aumentare l’efficacia del massaggio si possono utilizzare oli dalle proprietà rilassanti come quelli a base di camomilla.

    Puressentiel Olio Essenziale Camomilla Romana - 5 ml

    L’alimentazione della mamma

    Se state allattando al seno e il vostro bambino soffre di aerofagia e meteorismo provate a cambiate la dieta eliminando alimenti che contengono le proteine del latte vaccino (possono essere la causa dei disturbi all’apparato digerente), ossia latte e latticini come formaggi, yogurt e gelato. Evitare anche di mangiare cioccolato e alimenti che contengono caffeina. Se non dovessero esserci miglioramenti si può riprendere ad assumerli.

    Chi utilizza il biberon può provare ad utilizzare quelli anti-coliche, o cambiare la marca del latte artificiale.

    Si può provare anche a dare da mangiare al neonato con più frequenza diminuendo le quantità, tenendolo in posizione il più possibile verticale durante la poppata fino al ruttino.